Prezzi ridotti! Todorov Tzvetan - Gli abusi della memoria Visualizza ingrandito

Todorov Tzvetan - Gli abusi della memoria

New product

L’organizzazione della memoria vuol dire la conferma o la riconferma delle identità individuali e collettive. A volte però, di fronte a certi ricordi la memoria s’inceppa, si impappina, fa fatica. Il saggio di Tzvetan Todorov è probabilmente uno dei tentativi meglio riusciti – e certamente uno dei tentativi più appassionati e brillanti – di interpretazione della delicata questione della memoria e dell’oblio nelle società occidentali di fine millennio.

Maggiori dettagli

Nessun punto fedeltà per questo prodotto.


6,59 € tasse incl.

-15%

7,75 € tasse incl.

Dettagli

Tzvetan Todorov

Gli abusi della memoria

 

Pagine 68 formato 21 cm, collana Memorabilia n.1, anno di pubblicazione 1996, 

prezzo di copertina € 7,75. ISBN 88-86908-06-7.

 


È  tempo di bilanci! E che bilanci! Ci sembra a volte che, oggi, siano diventati quasi un’ossessione. D’altronde una ragione c’è: sono bilanci secolari e millenari. Siamo difatti di fronte a due chiusure, quella del millennio e quella del secolo. Spesso non ne siamo neanche consapevoli fino in fondo. L’organizzazione della memoria vuol dire la conferma o la riconferma delle identità individuali e collettive. Sembra che qualcuno voglia dire o semplicemente suggerire: questo è successo e di conseguenza questo noi siamo. A volte però, di fronte a certi ricordi la memoria s’inceppa, si impappina, fa fatica. Il saggio di Tzvetan Todorov è probabilmente uno dei tentativi meglio riusciti – e certamente  uno dei tentativi più appassionati e brillanti – di interpretazione della delicata questione della memoria e dell’oblio nelle società occidentali di fine millennio. 

 

T. Todorov, nato a Sofia nel 1939, si trasferisce nel 1963  a Parigi dove studia filosofia del linguaggio con Roland Barthes. Insegna all'Ecole pratique des hautes études e alla Yale University. Attualmente è direttore del Centre de recherche sur les arts et le language di Parigi. Della sua ricca produzione ricordiamo Teorie del simbolo, Garzanti (1991), Di fronte all'estremo, Garzanti (1992), Le morali della storia, Einaudi (1995). 

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Todorov Tzvetan - Gli abusi della memoria

Todorov Tzvetan - Gli abusi della memoria

L’organizzazione della memoria vuol dire la conferma o la riconferma delle identità individuali e collettive. A volte però, di fronte a certi ricordi la memoria s’inceppa, si impappina, fa fatica. Il saggio di Tzvetan Todorov è probabilmente uno dei tentativi meglio riusciti – e certamente uno dei tentativi più appassionati e brillanti – di interpretazione della delicata questione della memoria e dell’oblio nelle società occidentali di fine millennio.

30 other products in the same category: