Prezzi ridotti! Albert G. Keller - Diversità e selezione nel mutamento socioculturale Visualizza ingrandito

Albert G. Keller - Diversità e selezione nel mutamento socioculturale

New product

Nella storia delle relazioni tra scienze della natura e della cultura, e più specificamente tra la teoria dell’evoluzione e l’indagine sull’ordine e il mutamento sociale L’evoluzione delle società (Keller, 1931), occupa una posizione particolare. 
In questo volume vengono proposti alcuni brani scelti della maggiore opera del sociologo nordamericano corredati da un’ampia introduzione che esamina con maggiore dettaglio il contributo di Keller allo sviluppo della prospettiva evolutiva.

Maggiori dettagli

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 1 Punto Fedeltà. Il totale del tuo carrello 1 Punto Fedeltà può essere convertito in un buono di 0,50 €.


11,90 € tasse incl.

-15%

14,00 € tasse incl.

Dettagli

Albert G. Keller

Diversità e selezione nel mutamento socioculturale

Una sociologia darwiniana

a cura di  Domenico Maddaloni

Pagine 160, formato 22 cm,  collana micrologie 4
anno di pubblicazione 2013, prezzo di copertina € 14,00, 

ISBN 978-88-96947-10-2.  

 

Nella storia delle relazioni tra scienze della natura e della cultura, e più specificamente tra la teoria dell’evoluzione e l’indagine sull’ordine e il mutamento sociale L’evoluzione delle società (Keller, 1931), occupa una posizione particolare.
In questo volume vengono proposti alcuni brani scelti della maggiore opera del sociologo nordamericano corredati da un’ampia introduzione che esamina con maggiore dettaglio il contributo di Keller allo sviluppo della prospettiva evolutiva.

Albert Galloway Keller (1874-1956), allievo e collaboratore di Sumner, nonché principale continuatore della sua opera, ha un ruolo importante nell’evoluzione delle teorie dell’evoluzione socioculturale. La sua sociologia darwiniana è forse il primo tentativo di fuoriuscire dai vicoli ciechi dell’evoluzionismo ottocentesco, con la sua etnocentrica ed ottimistica fiducia nel progresso. Come tale, essa sembra per taluni aspetti anticipare alcuni dei più importanti filoni di riflessione e di ricerca emersi di recente in questo campo, in particolare la memetica e le teorie della coevoluzione biologia/cultura. Tuttavia, anche se in maniera più indiretta, del lavoro di Keller si trovano tracce in altri approcci più vicini al mainstream delle scienze sociali, come il materialismo culturale di Harris.

Domenico Maddaloni è professore associato di Sociologia presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione dell’Università degli studi di Salerno. È autore di Visioni in movimento. Teorie dell’evoluzione e scienze sociali dall’Illuminismo ad oggi, Franco Angeli, Milano, 2011. Per IpermediumLibri ha curato la pubblicazione di Il mondo contemporaneo. Un lessico sociologico, 2012.

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Albert G. Keller - Diversità e selezione nel mutamento socioculturale

Albert G. Keller - Diversità e selezione nel mutamento socioculturale

Nella storia delle relazioni tra scienze della natura e della cultura, e più specificamente tra la teoria dell’evoluzione e l’indagine sull’ordine e il mutamento sociale L’evoluzione delle società (Keller, 1931), occupa una posizione particolare. 
In questo volume vengono proposti alcuni brani scelti della maggiore opera del sociologo nordamericano corredati da un’ampia introduzione che esamina con maggiore dettaglio il contributo di Keller allo sviluppo della prospettiva evolutiva.

30 other products in the same category: